Che soffino venti di crisi è ormai noto per tutta la comunità finanziaria. Che la recessione, rimescolando le carte e ridistribuendo le opportunità, attribuisca alle Investor Relations un nuovo ruolo, più efficace e più incisivo, è altrettanto vero. In periodi come quelli attuali, è più che mai importante per le Società essere presenti, informare e tenere alta l’attenzione all’interno della comunità finanziaria.

Ma come? Quale è il ruolo strategico che delle valide IR devono avere?

Obiettivo primario delle Investor Relations è creare un rapporto credibile, stabile e veritiero tra la Società e i propri azionisti, per migliorarne la percezione e la visibilità sul mercato. Key words che identificano delle strategie di Investor Relations valide ed efficienti sono:

  • Qualità
  • Continuità
  • Coerenza

La credibilità è il risultato fondamentale di questi tre elementi, cartina tornasole dell’azione delle Investor Relations.

La Qualità è completezza delle informazioni, sia riguardo alle strategie aziendali che alle sue performance. Una comunicazione finanziaria di qualità in tempi di recessione dovrebbe essere tanto più efficace e tanto più personalizzata che in passato verso i diversi interlocutori, e ancora più attenta e mirata sia all’investitore che all’analista per una corretta decisione sull’investimento. Considerando quanto sia necessario di questi tempi il bisogno di informazioni, le IR dovrebbero tenere un dialogo sempre aperto con tutta la comunità finanziaria, informandola non solo sui risultati economico-finanziari, ma anche sull’andamento dell’intero settore.

Ulteriore valore aggiunto di valide ed efficaci Investor Relations è il requisito della Continuità. È proprio nei periodi turbolenti come quelli attuali che si pone ancora più pressante l’esigenza di attivare un flusso di informazioni che sia sempre più aggiornato e sistematico.

Questa capacità delle IR di fornire informazioni continue sulla Società deve riguardare non solo i momenti istituzionali (es. riunioni del Consiglio di Amministrazione, assemblee degli azionisti) e quelli rilevanti (es. operazioni straordinarie, price sensitive) ma anche i momenti sfavorevoli. Comunicare anche le cattive notizie costituisce, senza alcun dubbio, una strategia di successo per le IR: la tempestività riduce l’impatto, il ritardo lo aumenta.

La comunicazione finanziaria Coerente è obiettiva, trasparente, precisa e rispecchia l’effettivo andamento della società, facendosi interprete dei sentimenti del mercato soprattutto quando questi non sono propriamente positivi.

Coerenza delle informazioni nello spazio e nel tempo. Le Investor Relations come unica voce della Società verso l’esterno e una struttura appositamente dedicata affinché vi possa essere un accentramento delle responsabilità. Nel tempo, invece, come simmetria tra le informazioni date in precedenza, la situazione attuale e le informazioni che verranno fornite in futuro.

Più che mai in tempi come questi si può affermare che un indiscusso fattore di successo della Società sia quello di sfruttare al massimo il ruolo strategico delle IR.