Quotazione PMI

Linee guida al processo di quotazione in Borsa e requisiti IPO

“La quotazione su AIM e l’accesso al capitale di rischio rappresentano la vera alternativa al debito per patrimonializzare le PMI italiane che esprimono il 92% delle aziende nazionali secondo la fonte OCSE ancora poco rappresentate sul listino. L’esperienza positiva di AIM e degli imprenditori delle società quotate dovrebbe far riflettere le aziende private nel valutare questo canale di finanza alternativa per la crescita. AIM Italia, per sua natura slegato da logiche di perdita di controllo aziendale o dalla possibile ingerenza nella governance da parte degli investitori istituzionali, rappresenta una modalità nuova ed efficace per crescere e migliorare tutti i ratio finanziari permettendo di accedere, più rafforzati, a svariate forme di nuova finanza. La misura del Credito di Imposta sui costi di quotazione (Decreto Attuativo del 19 giugno 2018) ha fornito una spinta per le quotazioni del triennio sul mercato AIM, che ha registrato 78 nuove IPO da gennaio 2018. L’incremento delle quotazioni da parte delle PMI potrebbe essere determinante nell’agevolare la crescita del PIL del nostro Paese”.

Anna Lambiase
Amministratore Delegato
IR Top Consulting

IR Top Consulting affianca le PMI italiane in un percorso verso la quotazione sul mercato AIM Italia.

IR Top Consulting analizza un numero rilevante di PMI potenzialmente quotabili, sulla base di indicatori di performance e requisiti di quotabilità legati all’innovazione, crescita, redditività ed equilibrio finanziario, per poterle selezionare ed affiancare nel percorso di IPO su AIM Italia.

AIM Italia, SME Growth Market di Borsa Italiana, ha confermato negli anni il proprio ruolo centrale nel favorire lo sviluppo delle PMI. Il binomio Piani Individuali di Risparmio (PIR) e Credito di Imposta per i costi di quotazione ha favorito l’accesso delle imprese al mercato per finanziare progetti di crescita, come concreta alternativa al tradizionale canale bancario.

Le società che hanno scelto la quotazione su AIM Italia riconoscono al mercato un’opportunità che si è concretizzata nella grande visibilità ottenuta sia a livello nazionale che internazionale, ha permesso di rafforzare il proprio standing con la possibilità di accedere a nuova finanza, continuando a mantenere il controllo della propria azienda.

Consulta la “Guida IPO su AIM ITALIA” a cura dell’Ufficio Studi AIM di IR Top Consulting per approfondire i seguenti temi:

1. La quotazione è la scelta giusta per il mio business?
2. Quali sono i principali vantaggi della quotazione?
3. Quali sono i principali deterrenti alla quotazione?
4. Quali e quanti sono i costi da sostenere per quotarsi?
5. Perché AIM Italia è il mercato azionario adatto alle PMI?
6. Quali requisiti deve avere una PMI per quotarsi su AIM Italia?
7. Quali sono gli attori del processo di quotazione?
8. Come viene strutturata l’operazione di IPO?
9. Quali sono le attività che la PMI deve svolgere post-quotazione?
10. Qual è il supporto che IR Top Consulting può offrire agli imprenditori?

Per scaricare la “Guida IPO su AIM ITALIA” clicca qui

Contattaci per quotare la tua azienda cliccando qui