La premiazione è avvenuta nel corso della I Edizione dell’AIM Investor Day organizzato da IR Top e dedicato alle PMI quotate ad alto potenziale di crescita

Milano, 3 aprile 2014

IR Top, leader in Italia nella consulenza specialistica sulle Investor Relations e la Comunicazione  Finanziaria e UK Trade & Investment, l’agenzia governativa britannica per il commercio e gli  investimenti, hanno premiato Italia Independent Group, Expert System e Digital Magics nel corso della I  edizione dell’AIM Investor Day tenutosi in Borsa Italiana.

“La quotazione sul mercato AIM Italia – commenta Anna Lambiase, Amministratore Delegato di IR Top – si sta affermando come un valido percorso di finanza alternativa per la raccolta di capitali finalizzata alla crescita delle PMI. Le principali ragioni che spingono le società alla quotazione sono legate allo sviluppo sui mercati internazionali, al rafforzamento della posizione competitiva e dello standing aziendale in un’ottica di maggiore visibilità, allo sviluppo di partnership strategiche e ad investimenti in innovazione. Italia Independent Group, Expert System e Digital Magics hanno dimostrato, ognuna nella specificità del proprio modello di business presentato al mercato in sede di IPO, un’alta componente di innovazione.”

“Abbiamo collaborato con grande soddisfazione alla realizzazione del Best IPO Innovative Project Award – afferma Danielle Allen, Deputy Consul General e Deputy Director UKTI Italia – e apprezzato le caratteristiche distintive del business model e del progetto di sviluppo dei vincitori. Il Regno Unito crede fermamente in un’economia aperta e orientata all’innovazione, che sappia creare un ambiente favorevole all’imprenditorialità e attrarre gli investimenti esteri. Per le aziende italiane il Regno Unito rappresenta un’importante destinazione per trovare finanziamenti e conseguire obiettivi di crescita economica; per questo i team di UKTI che operano in Italia organizzano o sostengono varie attività che aiutano sia gli imprenditori italiani a internazionalizzarsi, sia le società britanniche a sfruttare le opportunità globali”.

I criteri che hanno portato all’assegnazione del Premio hanno riguardato l’analisi del modello di business delle società partecipanti, il capitale raccolto, il numero dei sottoscrittori al momento della quotazione, le motivazione dell’IPO, l’utilizzo del Capitale, le Strategie di crescita annunciate e la componente di innovazione che caratterizza il Business Model.

I VINCITORI:

ITALIA INDEPENDENT GROUP

Lapo Elkann, Presidente

Quotata nel giugno 2013, con una raccolta di 15.7 milioni di Euro, Italia Independent Group è attiva nel mercato dell’eyewear, dei prodotti lifestyle – attraverso il proprio brand Italia Independent – e della comunicazione attraverso la propria agenzia Independent Ideas. La società capitalizza 88 milioni di Euro.

EXPERT SYSTEM

Stefano Spaggiari, Amministratore Delegato

Quotata nel febbraio 2014 con una raccolta di 17 milioni di Euro, Expert System è leader nello sviluppo di  software semantici utilizzati dalle aziende per gestire in modo più efficace le informazioni e ricavarne  conoscenza strategica.

La società capitalizza 49 milioni di Euro.

DIGITAL MAGICS

Enrico Gasperini, Presidente

Quotata nel luglio 2013 con una raccolta di 8,5 milioni di Euro inclusa conversione di bond, Digital Magics  è un venture incubator di start-up innovative digitali, che propongono contenuti e servizi ad alto valore tecnologico. Il modello Digital Magics si basa sul Digital Magics LAB che fornisce alle start-up innovative servizi di mentorship, finanziari, amministrativi, strategici, logistici, tecnologici e di comunicazione e marketing. La società capitalizza 26 milioni di Euro.

AIM ITALIA:

• 41 le società quotate su AIM Italia, per un fatturato complessivo superiore a Euro 1 MLD e una

capitalizzazione totale di Euro 1,6 MLD

• 15 le nuove IPO nel 2013 e 5 i collocamenti nei primi mesi del 2014

• Il mercato ha raccolto complessivamente Euro 322 ML, di cui Euro 294 ML in Aumento di capitale e Euro 28 ML in vendita (OPV)

• Green (24%), Finanza (24%), Media (17%), Servizi (12%) e ICT (10%) i settori più rappresentati sul listino italiano

• La società AIM Italia ha un fatturato medio di Euro 30 ML, un flottante medio del 25% e una market  cap media di 39 ML

• +9,8% (la performance del FTSE AIM Italia dalla data di costituzione nel luglio 2013)

Fonte: Osservatorio IR Top sull’AIM Italia