FORTE INTERESSE DELLE GRANDI FAMIGLIE ITALIANE PER LE PMI QUOTATE

Milano, 8 marzo 2012
La prima edizione del “FAMILY OFFICE INVESTOR DAY”, organizzato oggi da IR TOP e CFO Sim in collaborazione con AIDAF a Milano, ha riscosso un notevole interesse all’interno della comunità finanziaria italiana. Oltre 200 investitori qualificati, principalmente Family Office, Fondi di Investimento e Private Banker, hanno seguito con interesse le presentazioni delle società quotate in Borsa Italiana.
“Il grande successo della prima edizione del Family Office Investor Day – afferma Anna Lambiase, Amministratore Delegato di IR TOP – è il segnale tangibile di come la nostra iniziativa di far incontrare le Small & Mid cap quotate con i gestori di grandi patrimoni e family Office sia stata pienamente apprezzata. Siamo estremamente orgogliosi di aver organizzato un evento di così alto rilievo che si propone di diventare un punto di riferimento per l’incontro tra patrimoni individuali e patrimoni aziendali delle PMI italiane quotate in Borsa. La partecipazione di molte delle più importanti famiglie italiane dimostra un rinnovato interesse verso le tematiche della quotazione in Borsa e dell’apertura del capitale a investitori “strategici”.
“La grande partecipazione ed il forte interesse manifestato per questo evento dai principali players della finanza europea – ha commentato Massimo Gionso, consigliere di Corporate Family Office SIM – rappresenta un segnale forte e chiaro di come i tempi siano ormai maturi per una inversione di tendenza. Non solo Family Office italiani ed europei, ma una ricca presenza di investitori istituzionali hanno ufficialmente sancito un rinnovato interesse per le Small e Mid cap. I concetti ribaditi durante l’evento di “nuovo mondo per il mercato di tali società” e di “incontro tra società ed investitori finali”, entrambi mirati ad una partnership stretta tra società quotata ed investitore, potrebbero oggi essere i nuovi elementi catalizzatori di una strategia per gli operatori meglio attrezzati e più propensi a questo business. Un business che necessariamente va rivisto con un orizzonte temporale diverso, ma con ogni probabilità foriero di importanti e reciproche soddisfazioni sia degli investitori che delle imprese”. 
Le società partecipanti che rappresentano eccellenze nei propri settori di riferimento hanno  presentato strategie, risultati finanziari e posizionamento sul mercato attraverso la voce dei rispettivi Amministratori Delegati o Presidenti: Stefano Achermann per B.E.E. Team, Pier Paolo Pizzimbone per Biancamano, Piero Manzoni per Falck Renewables, Bruno Abram per Greenvision ambiente, Luciano Facchini per Servizi Italia, Alessandra Gritti per Tamburi Investment Partners, Stefano Neri per TerniEnergia e Ambrogio Caccia Dominioni per Tesmec.

Visualizza i profili delle società partecipanti
Visualizza le presentazioni delle società partecipanti: