La newsletter è uno strumento adatto per la comunicazione finanziaria?

La newsletter è nata su mezzo cartaceo come strumento per l’aggiornamento tempestivo su argomenti specifici: medicina, informatica, finanza etc….

Negli anni ottanta la grande espansione dell’azionariato diffuso, in particolare negli USA, ha creato le premesse per lo sviluppo dei colossi della newsletter finanziaria via lettera, alcune di queste sono poi diventate dei veri e propri quotidiani e poi naturalmente delle newsletter o siti Internet di successo (vedi bloomberg).

 

Sembra evidente poter dedurre che l’azionariato diffuso crea una forte domanda di volume e di flusso di news finanziarie.

 

In che modo la tecnologia influisce sui flussi di informazione?

 

Lo sviluppo tecnologico consente di migliorare l’efficienza del flusso per le seguenti ragioni:

 

  • § riduzione del blocco minimo di informazione: meno informazioni più frequenti.
  • § maggiore tempestività: il recapito del messaggio si avvicina temporalmente sempre di più all’evento che lo genera.
  • § riduzione delle ridondanze e del “rumore di fondo”: attraverso la segmentazione, l’utente, riceve solamente le informazioni per le quali manifesta un interesse.

 

La tecnologia permette di ottimizzare la distribuzione dell’informazione in uno spazio sempre più ampio e denso in rapporto ai modelli di ragionamento e decisione, per questo il cinema non ha sostituito il teatro o la televisione il cinema.

 

Come si integra la tecnologia al processo di comunicazione?

 

La dinamica del dato si può riassumere in tre fasi:

 

  • § produzione
  • § recapito
  • § effetto

 

la tecnologia ha un ruolo strategico nel realizzare il percorso più efficiente tra la prima e la terza fase, inoltre può essere un valido supporto per l’analisi dell’effetto generando un feedback prezioso per la fase di produzione del dato.

 

Perché e’ strategico per l’impresa quotata la gestione dell’informazione?

 

L’aumento di efficienza nella distribuzione del dato rende il target meglio raggiungibile (il piccolo azionista in particolare), diventa importante a questo punto interagire con questi flussi di dati in modo altrettanto efficiente per mantenere l’informazione il più possibile attendibile ed accurata.

 

fionda@informatica.it

Diennea Telematica Tel 0546-697007